23-05-2008

Sono una ragazza di 30 anni, sottoposta ad

sono una ragazza di 30 anni, sottoposta ad intervento di chiusura di FOP non riuscito per grandezza del forame ovale non compatibile con ombrellino proposto e rete di chiari che ha infastidito la sonda, imbrigliandola. posso condurre una vita normale e avere dei figli con il forame ovale pervio?o ci sarebbero dei rischi? grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non mi dice il motivo per cui sia stata tentata la chiusura del forame ovale, condizione frequente nella popolazione generale; la chiusura va riservata a casi molto selezionati che abbiano sofferto di ischemia cerebrale su base embolica non altrimenti spiegabile. In ogni caso può condurre una vita normale, fare tutto ciò che crede (tranne attività subacquea), e non preoccuparsi per le gravidanze, con la sola attenzione aprevenire disturbi del circolo venoso delle gambe.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare