14-04-2008

Sono una signora di 59 anni e da circa 7 anni

Sono una signora di 59 anni e da circa 7 anni soffro di ipertensione curata con una pasticca al giorno di coaprovel 150. Da qualche tempo mi sono accorta che passando dalla posizione sdraiata a quella eretta la pressione mi sale di molti punti(una media di 20 punti sia la massima che la minima). Questo mi succede anche quando passo dalla posizione seduta a quella in piedi, la pressione si alza per ritornare nei valori normali dopo pochi minuti. Il mio medico dice che è un fatto strano e mi ha ordinato gli analisi del sangue. I risultati non sono male tranne il colesterolo(LDL 153) ma più basso rispetto alle analisi precedenti. Ematocrito un po' basso 36,6 e nelle urine Emoglobina 0,06. Gli altri valori Potassio, Urea, Glucosio trigliceridi etc nei valori normali... Le confesso che sono molto preoccupata...che cosa devo fare?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
credo nulla, di per sè questo aumento di pressione (ovviamente se non si raggiungono valori decisamente patologici) legato alla posizione non comporta rischi. Se si raggiungono valori alti, può ancora essere aumentata la dose di Coaprovel a 300 mg.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare