Buongiorno, Per circa 7/8 mesi ho assunto 5 gocce di Cipralex al giorno, per attacchi di panico e ansia generalizzata. Con la fine dell'esame di maturità, sotto consiglio del mio psichiatra ho iniziato a scalarlo, fino ad arrivare a 2 gocce e a sospenderlo. Oggi è una settimana che l'ho completamente eliminato, inizialmente non mi si è presentato nessuno problema, ma da circa tre/quattro giorni sto accusando sintomi come: diarrea (durata soltanto un giorno), nausea leggera ma abbastanza persistente e fastidiosa che aumenta in certi momenti della giornata, debolezza, qualche dolore osseo e muscolare (soprattutto nelle braccia e nelle gambe) e ogni tanto mi capita di avvertire come delle "scosse" che mi attraversano il corpo. Volevo sapere se tutto questo può essere dovuto alla sospensione dell'antidepressivo. È possibile che con una dose bassa come la mia (5 gocce al giorno) si presentino sintomi da sospensione simili? Vi ringrazio anticipatamente, Cordiali saluti.