06-09-2017

Sospetta Infezione sessuale

Salve vi scrivo in cerca di un consulto medico. Premetto che mi trovo negli USA e quindi il problema "salute" qui è parecchio complicato. Qualche giorno fa mi ha contattato un ragazzo con cui ho avuto un rapporto ad inizio estate dicendomi di farmi controllare perché a lui, dopo degli esami, era stata diagnosticata una malattia sessuale, lui mi ha parlato di gonorrea o clamidia (no HIV, ho pure fatto il test per sicurezza ed è negativo). Avendo difficoltà qui a farmi controllare perché essendo turista non ho assicurazione sanitaria, volevo sapere se posso aspettare il mio rientro in Italia a fine settembre o se mi consigliate di farlo subito. E poi volevo anche sapere un'altra cosa, se ho avuto un rapporto con un ragazzo infetto, devo per forza esser stata contagiata? Resto in attesa di risposta, help me!! Grazie

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

Se non accusa sintomi genitourinari, può attendere il rientro in Italia.

TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Sessualità
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!