spett/le pagine medichevolevo sottoporla una domanda relativa a mia suocera 87 enne.Faccio presente che nella sua vita ha preso pochi medicinali,mai operata,pressione sempre 110 /60 e attivissima fino a quando non ha iniziato ad accusare(da un paio d'anni)una pulsazione al lato del collo e battiti accelerati.Cosi si è decisa di ricorrere... Leggi di più all'ospedale dove è stata ricoverata e diagnosticato:BLOCCO ATRIO VENTRICOLARE II GRADO MOBITZ 2.Gli hanno impiantato un pace maker VDDR e terapia con una farmaco betabloccante.La mia domanda e che riitornata a casa continua sporadicamente sia di notte che di giorno ad accusare ancora quasto senso di battito a collo e abbassamento di pressione che durano alcuni minuti a qualche ora. Riportata in ospedale hanno controllato il pce maker e rilevato queste anomalie. Pero' la risposta è stata di non preoccuparsi. A questo punto ci chiediamo ma il pace maker non dobrebbe intervenire su tale problema?Se per cortesia ci voglia dare un consiglio in meritoDistinti saluti