Buongiorno, nel 2014 ho iniziato ad assumere la pillola contraccettiva e da subito è iniziato lo spotting che è durato qualche mese (più di 3 mesi). L'ho assunta per due anni poi l'ho interrotta ed ho avuto una gravidanza. Ho ricominciato ad assumerla a gennaio 2020 e da subito è ricominciato lo spotting, sembra migliorare ogni mese però negli ultimi 3 mesi inizia sempre con l'assunzione della 22 pillola, come se il mio corpo fosse tarato che la mestruazione deve comparire quel giorno e non durante il periodo di sospensione (poi il sanguinamento continua fino all'assunzione delle pillole bianche quindi ho un "ciclo" che dura più di 10 gg) . Io sto portando pazienza ma sono 7 mesi che prendo la pillola e continuo con queste perdite.. Era successo anche 6 anni fa ma mi sembra che le perdite fossero cessate entro i sei mesi. È possibile che la gravidanza abbia cambiato qualcosa nel mio corpo e questa pillola non vada più bene per me? Non vorrei cambiarla perché non mi dava nessun effetto collaterale e soprattutto mi migliorava tantissimo la pelle (motivo per il quale iniziai a prendere la pillola). Devo avere ancora pazienza oppure mi devo arrendere e cambiare pillola? In questo ultimo caso ho sentito parlare di xxx, potrebbe aiutarmi a risolvere il problema? E migliora la pelle come xxx? Grazie mille per la risposta