Da circa inizio febbraio mi è iniziata una sinusite, ma i sintomi si riconducevano a vie nasali bloccate e un gran mal di testa. Il medico mi diede da prendere del fluimucil antibiotico per aerosol , dopo due cicli di questo da 6 gg , iniziò a salirmi del catarro , niente tosse solo catarro in gola E fastidio leggero al petto , il medico mi sente i polmoni e dice che i polmoni sono a posto. Nel frattempo avevo notato una febbricola che di pomeriggio arriva a 37.2/37.3 e di sera 36.7 circa e la mattina sempre 36.7 (temperature che per me non sono normali perchè ho sempre intorno a 36/36.4) . Il medico scompare per alcuni giorni per problemi suoi, io stando male contatto un altro medico che mi indica di prendere del cefodox per una settimana , la febbricola durante il cefodox scompare , ma dopo alcuni giorni torna. Ricontatto il mio medico che è tornato , non mi vuole visitare perchè teme che io abbia il virus(non mi da nessun’altra indicazione sul da farsi). Cambio medico ,nel frattempo continuo ad avere catarro/muco in gola e febbricola(37.2/37.3) e A questi sintomi si aggiungono dolori al braccio sinistro e alla gamba sinistra (tipo intorpidimento e formicolii) e linfonodo sotto la mandibola (parte dx) leggermente gonfio. Il nuovo medico mi fa fare un tampone colturale batteri e trova uno stafilococco aureo (resistente a benzilpenicillina, clindamicina e eritromicina) , mi prescrive il bactrim , faccio prima un ciclo da 10 gg durante il quale niente febbricola , finito questo sto bene per una settimana e poi torna la febbricola , altro ciclo 14 gg in cui sto bene , finito questo sto bene per una settimana e attualmente mi torna la febbricola , il muco rimane , dolori braccio e gamba sinistro e fastidio all’occhio sinistro e in più infezione all’orecchio sempre sinistro. Chiedo un consiglio su come agire ora perchè non so più cosa fare.(sono una ragazza ho 20 anni)