10-08-2006

strie fibrotiche

Buongiorno, a seguito di una bronchite il medico di base mi ha richiesto un rx torace, l'esito è il seguente: Non evidenza di immagini a focolaio in atto bilateralmente. Lieve e diffuso rinforzo della trama broncovasale in entrambi i campi respiratori. Strie fibrotiche disventilative in sede base sinistra. Immagine cardiaca nei limiti della norma. Cosa significa? Grazie mille.
Risposta
Credo che Lei chieda spiegazioni in merito alle "strie fibrotiche disventilative" presenti nella descrizione riportata. Non hanno un significato univoco rapprentando in genere un esito sostanzialmente stabilizzato (ossia non evolutivo) di un processo flogistico a carico del parenchima regionale. E' evidente, però, che gli agenti e quindi i danni prodotti da tali eventi sono differenti di volta in volta ed hanno, pertanto, diverso significato clinico. Un episodio di polmonite non completamente ben risolto potrebbe dare tale esito così come una piccola embolia polmonare dovuta a vasculopatia venosa varicosa periferica (perlopiù degli arti inferiori). Utile la valutazione specialistica ed alcuni esami strumentali ritenuti al momento illuminanti.
TAG: Apparato Respiratorio | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!