26-07-2017

Temperatura troppo elevata per anello vaginale

Buongiorno, da qualche anno uso nuvaring. Il mese scorso ero in vacanza in Romagna, nel tardo pomeriggio del giovedì ho comprato una nuova confezione di nuvaring tenendola nella camera d'albergo a temperatura ambiente (con aria condizionata). Verso le 20.00 siamo usciti a cena, e dovendolo inserire per le ore 22.00, l'ho portato con me in borsa e nella sua scatola sigillata. Non so che temperatura ci fosse, ma abbiamo cenato all'aperto e faceva davvero molto caldo. Durante questo mese, nel dubbio, ho usato anche un altro tipo di contraccettivo e il ciclo mestruale è stato più lungo del solito: da domenica a venerdì, anziché da martedì a venerdì.
Il giovedì sera ho reinserito il nuovo nuvaring e sabato ho avuto un rapporto senza altre protezioni. Mi è poi venuto il dubbio che se il precedente anello fosse stato "invalidato" dalla temperatura elevata, il nuvaring di questo mese avrei dovuto inserirlo il primo giorno del ciclo (come fosse la prima volta). Ora mi chiedo se potrei essere a rischio gravidanza con il rapporto sopra indicato. Grazie molte

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Non credo proprio ci siano rischi di gravidanza.

TAG: Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile | Sessualità