L’ESPERTO RISPONDE

terapia palliativa in hcc multifocale

Mio zio dopo aver effettuato esame ecografico e tac con liquido di contrasto è risultato hcc multifocale con almeno 5 noduli,il più grosso di 55mm ,il più piccolo di 20mm,localizzati nel VII,VI e V segmento,segni di cirrosi con ascite,colecisti con pareti ispessite,alitiasica.Linfonodi subcentimetrici nel ventaglio mesenteriale lungo l'asse iliaco... Leggi di più comune di dx,vorrei sapere cosa significa e se può essere grave!!

Risposta del medico
Specialista in Gastroenterologia
La situazione è da considerare a prognosi severa, soprattutto in funzione del fatto che si tratta di multipli noduli tumorali epatici non suscettibili di trattamento con trapianto epatico. Verosimilmente non è possibile prevedere un intervento chirurgico, data l'estensione dei noduli. Inoltre anche il fegato rimanente è ammalato in quanto è presente cirrosi epatica in fase di scompenso per presenza di ascite.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Chirurgia generale
Brescia (BS)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)