Salve, ho 33 anni .. soffro di ansia( stati di ansia, attacchi di panico , fobia specifica ) da anni . Ero già in terapia psicodinamica, ma ho interrotto quando l'effetto benefico dei farmaci si è manifestato. Sono approdata da uno psichiatra, che mi ha prescritto Daparox e Xanax. Ho scalato il daparox e poi proseguito con brintellix. Poi interrotto questo ultimo , ma continuo ad assumere Xanax RP 1 mg da quasi un anno ,( Xanax in generale di varie posologie da almeno 2 anni e più in totale ) Da qualche mese ho intrapreso una nuova psicoterapia ad indirizzo cognitivo, ma i sintomi cominciano a parlare di nuovo . La mia domanda è .. la terapia farmacologica sta producendo danni ? E' il caso di riprendere da capo? E ancora .. se stessi pensando ad una gravidanza , non sarebbe possibile prendere farmaci di questo tipo ? Grazie mille.