Salvesono il padre di un bambino di due anni e tre mesi risultato allergico sia alle prove classiche con prick test sia a quelle effettuate con prelievo sanguigno presso l'Idi.Il bambino soffre di crisi convulsive febbrili che si stanno ripetendo molto di frequente (ad oggi sono 22 episodi) e il neurologo ha prescritto una risonanza magnetica con... Leggi di più sedazione del bambino. Per i farmaci che verranno iniettati, ed essendosi già verificata una (presunta) reazione al Nureflex, gradirei conoscere, dovendo il mio bambino effettuare un nuovo prelievo sanguigno, se i test per l'allergia ai farmaci vengono effettuati col prelievo sanguigno (in tal caso effettueremmo il prelievo una sola volta presso il policlinico) o con altro metodo (prick test o altro)Grazie della vostra attenzione.