Buon giorno, sono una ragazza di 20 anni e da circa un anno ho scoperto tramite test IGG4 specifiche di essere intollerante al glutine, latte, mele, limone e arance.Le spigo il mio iter: d circa 8 anni soffrivo di svenimetni continui accompognati da dolori fortissimi allo stomaca e mal di testa( a firenze mi era stata diagnostica un'amicrania a... Leggi di più grappolio). nel gennaio 2007 sono stata ricoverata presso l'ospedale della mia città, con doloti atroci di stomaco, diarrea sanguinante, vomito, insomma stavo malissimo. effettuata una colonscopia sono state rilevate: iperemia diffusa a livello rettale, con presenza di ulcere. da li ho deciso di effettuare il test che le dicevo di sopra. Bene, dopo circa 2 mesi ho ripetuto la colonscopia a roma, ma le ulcere erano scomparse. dopo 6 mesi ho ripetuto il test ed è uscita fuori l'intolleranza al glutine quasi ai massimi livelli. Fin da subito ho seguito minuziosamente la dieta , non mangiando assolutamente ciò che poteva farmi male, in circa 8 mesi sono dimagrita 20 chili e appena mangio anche solo un pò di pane, immediatamente sto male. Ora vorrei chiederle, il mio dottore mi ha detto che questo test non è attendibile, io avrei volto richiedere l'assegnio mensile che l'asl da per comprare prodotti in farmacia, ma mi è stato riferito che non possono accettare questo tipo di analisi perchè non conformi alla norma. Insomma cosa devo fare? dove posso fare analisi che la mia asl accetta? e poi questo test è davvero attendibile?? le dovo dire che da 1 anno sto benissimo non svengo più e non ho più mal di testa. la ringrazio per la sua attenzione, aspetto una sua risposta