Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-07-2013

tireopatia nodulare e TSH inibito

Buongiorno, mi chiamo Daniela ed ho 36 anni.Ho avuto il mio secondo figlio 2 anni fa. Questa primavera ho fatto nel giro di un mese 2 volte la tonsillite con linfonodi gonfi. Così il dottore mi ha prescritto le analisi del sangue per la tiroide da cui son apparsi i seguenti valori: S-Ft3 5,00 S-Fta 10,00 e S-RTSH 0,08. Ha deciso così di farmi fare un ecografia alla tiroide. Il lobo sinistro è aumentato di volume (diam dap 2cm circa) interamente quasi occupata da una grossolana nodulazione,di aspetto solido,a struttura diffusamente disomogenea con aree colloidocistiche nel suo contesto e raggiunge un diametro massimo di 3.3 cm all'integrazione colordoppler mostra incremento vascolarzz.intra e perinodulare. il lobo dx risulta ridotto(diam. dap 8 mm) a struttura omogenea in assenza di sicure lesioni focali. ho altresì nel lato cervicale piccoli linfonodi di aspetto reattivo.
Risposta di:
Prof.ssa Paola Grilli
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta

 Gentile paziente le consiglio di sottoporsi appena può ad una visita endocrinologica specialistica sia per completare gli accertamenti sia per effettuare una valutazione clinica della nodularità. Personalmente non consiglio quasi mai l'ago-aspirato di formazioni che superano i 3 centimetri di diametro in quanto il risultato che si otterrebbe non sarebbe certo.

Inoltre l'endocrinologo è importante che la visiti anche per definire ulteriori informazioni e formulare una diagnosi e conseguentemente definire la giusta terapia che non necessariamente deve essere medica.

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!