Gentile Dottore, Sono una ragazza di 27 anni, ho tolto le tonsille quando ero piccola, quindi sono,durante l’anno ( almeno una volta), soggetta a episodi di bronchite ( formazione di muco che parte dal petto, tosse, sensazione di dover costantemente tossire, mal di gola correlato). Generalmente la mia dottoressa mi prescrive il cefixoral in... Leggi di più compresse da 5 giorni, ma lei purtroppo non esercita più a causa di un brutto male. Bene, lunedì ho iniziato a riscontrare i primi sintomi, che poi si sono rivelati i soliti, avevo il famoso s Cefixoral in compresse e l’ ho preso , ho completato i 5 giorni canonici, i sintomi si sono leggermente attenuati ( quantomeno la spossatezza, non ho mai avuto più di 37 di febbre comunque), però la tosse no. Continuo a tossire e se non tossisco dopo un po’ riscontro come una sensazione di polvere che mi stuzzica il petto, che mi spinge poi a doverlo fare, innescando una serie di colpi di tosse che non hanno fine finché non mi sforzo di non cedere alla sensazione di dover tossire. Sto provando a fare fluimucil per aerosol, sono oggi al secondo flacone. Le confesso che sono molto triste e preoccupata, anche perché la dottoressa che mi seguiva non c’è più e io ho molta paura di non essere compresa dalla sostituta giovane che è molto superficiale ( mi creda non lo dico per partito preso, io ho un enorme rispetto per la professione di medico, ma ho le mie ragioni per affermare questo). Mi rendo conto che lei sia un professionista e che possa fare poco con un semplice messaggio, ma le provo tutte, anche solo per un fattore psicologico. La ringrazio e spero di non infastidirla.