Buongiorno. Ho da circa una settimana e mezzo una forte tosse secca. Inizialmente, ce l'ho avuta per due giorni abbastanza leggera. Poi, il terzo giorno, ho avuto anche la febbre a 38 e mezzo, così ho provveduto a contattare la mia curante. Essa mi ha consigliato di assumere uno sciroppo , lo stodal, e di prendere la tachipirina per la febbre. La febbre non mi è più tornata, ma la tosse non si è sedata. Anzi, è aumentata per un po' di giorni.Ora, da ieri pm invece si è improvvisamente calmata, ma oggi, pur tossendo molto poco rispetto agli altri giorni, ho visto delle striature di sangue nella saliva (ieri mattina mi è anche sanguinato il naso). Non ho né febbre né muco né mal di gola (quando devo tossire, mi pizzica solo un po', ma è come se il colpo di tosse mi partisse da dentro, non dalla gola). Inoltre, la mia curante mi ha visitato polmoni e bronchi e non ho nulla, sono puliti. Se fosse bronchite, non dovrei tossire sempre e avere molta febbre? Ho paura che mi ci voglia l'antibiotico. Grazie. Distinti saluti.