18-04-2018

Totale impossibilità di addormentarsi

Buongiorno, sono una ragazza di 28 anni e da circa 3 settimane non riesco ad addormentarmi neanche un singolo minuto a notte. Mi stendo, mi rilasso, ma è come se il cervello non volesse mai spegnersi, con la conseguenza che le ore passano e io rimango perennemente sveglia. Le notti sono diventate un vero e proprio incubo. Ho fitte al cuore, spasmi nel corpo, di giorno faccio fatica a ricordare le cose e mi sento continuamente stanca e alienata.

Nonostante la stanchezza, il sonno non arriva mai. Ho fatto le analisi del sangue che si sono rivelate tutte negative. Mi sono poi rivolta a uno psichiatra che mi ha prescritto 20 gocce di Minias per dormire che però non hanno funzionato, stanotte l'ennesima nottata completamente in bianco. Mi sento come se il mio cervello stesse piano piano "morendo" e io con lui. La fame è calata a picco e continuo a dimagrire. Non so quanti giorni ancora riuscirò a resistere così, sono disperata. Può trattarsi di un problema neurologico? Dovrei fare una visita e se sì, quale nello specifico? Grazie di cuore.

Risposta di:
Dr. Gianpiero Molucchi
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Risposta

Non segnala se vi siano problemi depressivi, possibile causa di insonnia e che richiederebbero un antidepressivo. Sarebbe utile sapere se abbia mai sofferto di problemi psicologico-psichiatrici in precedenza, se vi sia uso di farmaci, se vi sia familiarità, se stia attraversando un periodo di stress ( precedente l'insorgenza di insonnia) se il disturbo sia veramente totale, ecc.ecc. Necessarie ulteriori informazioni. Mi spiace. Per ora visto che non dorme, potrebbe andare in astinenza da sonno attivo, farsi assistere e svegliare nel caso si assopisse. Metodo dei monaci... funziona. Buona giornata.

TAG: Adulti | Disturbi del sonno | Disturbi dell'umore | Esami | Giovani | Malattie neurologiche | Malattie psichiatriche | Neurologia | Psichiatria | Salute mentale | Sistema nervoso | SLEEP - Disturbi del sonno | SLEEP - Insonnia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!