Buongiorno, sono Luca da Milano, circa 13 anni fa ho avuto un infortunio sul lavoro, accidentalmente un grosso flessibile dopo essermi sfuggito di mano finiva con impattarmi sul viso. Tale evento mi procuro' diverse ferite tra cui una grossa lacerazione al mento suturata d' urgenza al piu' vicino pronto soccorso con circa 25 punti. Ebbene da allora... Leggi di più sino a qualche mese fa tutto ok, poi, forse dopo un piccolo trauma e' iniziata a manifestarsi un infezione che induceva a pensare che avessi ancora internamente dei frammenti. Cosi' dopo diverse visite, un rx e una ecg circa un mese fa sono stato sottoposto ad un intervento di bonifica della zona mentoniera interessata,(intervento semplice, ma causa asportazione di diversi frammenti durato oltre due ore). Oggi nonostante il grosso lavoro di bonifica, (MOLTO AGGRESSIVO) in quanto e' stato scavato pulito e tolto piu' materia possibile (altri 4 frammenti) appena ho sospeso l' assunzione di due compresse da 250 al gg di claritromicina mi sono trovato ancora con la ferita che produce infezione. Subito mi sono recato in ospedale dove il medico riscontrando l' accaduto, non poteva fare nientaltro che disinfettare e prescrivermi un altro ciclo di antibiotico. Ho chiesto spiegazioni e rassicurazioni al chirurgo che mi ha operato ma la sua risposta e' stata vaga: facciamo un tampone, ricominciamo l' assunzione di antibiotico, ma se non si sistema non sappiamo piu' cosa fare. Intervenire nuovamente dato il primo intervento gia' tanto aggressivo, la minuscola conformazione dei frammenti, e la natura non definita (probabilmente manico del flessibile- plastica o frammento di disco abrasivo) sarebbe pressoche inutile, rischioso e ancor piu' deturpante. Ora domando: non e' possibile fare nulla? Non esiste esame ex TAC , RISONANZA che possa individuare altre anomalie in maniera tale che si possa intervenire in modo mirato? Possibile che devo confidare solo nella fortuna? Che cosa potrebbe causare una infezione prolungata oggi circoscritta ma domani chissa? Sono preoccupato, molto preoccupato, oggi sono solo deturpato, ma vorrei scongiurare la possibilita' di dover asportare una consistente parte del mento. Aiutatemi grazie