Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-08-2016

Trauma metatarsale ed ematoma

Buongiorno specialisti ortopedici. Ho 56 anni peso 85 alto 188. Ai primi di giugno per caduta apparecchiatura elettronica sul piede destro, ho subito un trauma al 4 - 5 metatarso, le lastre non indicano fratture. L'ecografia fatta sempre in giugno mostrò un ematoma di 2 cm sotto metatarso, poi pure un versamento di 1,6 cm in zona caviglia (astragalo e vicinanze). Poi segni di tendinite, sinovite.
Ora a camminare sotto il piede alla fine del 5 metatarso dove avvenuto trauma, sento come una specie di qualcosa che tocca, come se ci fosse qualcosa nella base del piede (nell'altro nessuna sensazione). Dopo un po' che cammino, dolenzia generalizzata da sotto la caviglia alle dita piccole, lungo tutto il bordo esterno. Il trauma è avvenuto nella zona poco sopra della tuberosità del 5 metatarso.
Il mio medico dice che secondo lui non si è spostato/abbassato il metatarso, che avrei avuto altri dolori assai più forti, allora mi dico da cosa dipende questa sensazione di avere un "durone" sotto, sensazione come quasi che l'osso toccasse? La fisioterapista - perché ho fatto laser e tecar - parlandone dice che potrebbe dipendere dall'ematoma, è così? secondo voi col tempo potrebbe diminuire questa spiacevole sensazione descritta? e l'ematoma potrebbe riassorbirsi? Ringrazio per la disponibilità Grazie
Risposta di:
Risposta
Buonasera, deve fare un trattamento farmacologico con farmaci idonei al riassorbimento dell'ematoma. Deve escludere una eventuale probabile microfrattura. Deve fare un ciclo di terapia magnetica e poi rifare 10 tecar. Cordialità
TAG: Medicina fisica e riabilitativa | Ortopedia e traumatologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!