Salve, scrivo per mio figlio ha 20 anni, operato nel 2010 frontale destra, dal esame istologico: nodulo grigiastro molle di 5x4x1,8 cm, quadro compatibile con oligodroglioma G2(WHO) con focali aspetti di differenziazione gliofibrillare. D'allora in cura con Tolep. Nel 2014 operato di nuovo per la recidiva, l'esame istologico: frammenti di... Leggi di più parenchima cerebrale in parte ricoperti da corteccia di 5x4x3,5 e cm 2,5x1x1. Ai tagli presenza di aree emorragiche. Diagnosi istologica oligoastrocitoma G2(WHO) la neoplasia è risultata diffusamente IDHI+. Con reintervento nello stesso giorno per ematoma. A marzo dopo la RMN con contrasto: In sedé parietoccipitale destra si localizza altra alterazione di segnale tondeggiante di 14mm, iperintensa a TR lungo e ipo in T1 a margine netti e regolari senza apprezzabile potenziamento di segnale dopo mdc paramagnetico. Avrei tante domande Dott. La prima è perché così tant'è recidive? E perché l'unico trattamento e l'operazione visto tutte queste recidive? C'è qualcosa che si po fare e non si fa? È quanti operazioni in testa ancora po supportare un ragazzo di 20 ? Attualmente in attesa di ricovero x un altro intervento. ( quasi da 2mesi dalla RMN) Grazie di cuore per la vostra risposta.