Un'informazione. Lavoro nel campo agronomico-zootecnico e ho effettuato un tirocinio in Irlanda. Durante il periodo di permanenza nell'azienda dov'ero, mi é capitato più volte di dover subire ripetutamente e inevitabilmente l'attacco di numerosi tafani che mi pungevano su braccia e collo. Le punture inflitte erano dolorose e lunghissime da guarire... Leggi di più e formavano subito una bollicina gialla. Siccome con me lavorava altra gente e i tafani pungevano immagino varie persone (visto che venivano regolarmente scacciati) con cui generalmente lavoravo in coppia, quindi in presenza più persone consecutivamente punte, questi non rappresentano un rischio di trasmissione dell'HCV? Lo stiletto del tafano (che é più grosso della spiritromba della zanzare) é sufficiente a trasmettere materiale infetto che porti all'infezione? Devo preoccuparmi ed effettuare qualche esame del Sangue o non c'é pericolo? Già che ci sono vi chiedo un'ultima cosa. Graffi provocati da animali possono anch'essi essere pericolosi? Cordiali saluti, Giuseppe.