Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-03-2004

Una ecografia fatta quasi per caso, dopo che

Una Ecografia fatta quasi per caso, dopo che medici al tatto riscontravano da un annetto un fegato un po' ingrossato... ebbene ho dovuto fare una TAC con e senza contrasto. Secondo il medico refertante l'esame effettuato non è riuscito bene ma conferma un Angioma cavernoso di cm 8,1 per 6 e mi ha consigliato una risonanza magnetica. sono preoccupato. cosa fare? Chirurgo o epatologo per la lettura finale? grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Senza dubbio conviene che lei consulti un epatologo. L’angioma cavernoso è una condizione che va soltanto seguita periodicamente nel tempo e non richiede l’intervento del chirurgo, almeno fino a che non si verifichino complicanze. Quindi, l'unico provvedimento da intraprendere, in particolare nel caso di angiomi di dimensioni medio-piccole, è la sorveglianza periodica, con esami radiologici (ecografia) ripetuti annualmente o ad altri intervalli comunque regolari. I pochi casi che necessitano oggi di terapia sono: la presenza di sintomi sicuramente causati dall'angioma; l'accertata e documentata tendenza all'accrescimento volumetrico; la rarissima eventualità che l'angioma si rompa. In questi casi, la terapia è chirurgica e consiste nell'asportazione.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!