08-08-2017

Dolori al petto e Tachicardia

Salve tutto è iniziato lunedì 10 di questo mese verso le 2:30 ero sdraiato e tutto d'un tratto sentii palpitazioni e dolore al cuore e corsi al p.s. dove mi fecero misurazione pressione, ECG, esami del sangue e una lastra, poi aspettai alcune ore e rifeci un ECG ed esame del sangue alla fine tutto ok. Il giorno dopo stessi problemi corsi al p.s. sempre di sera e feci ancora misurazione pressione, ECG ed esami del sangue tutto ok (tutto il giorno dalla prima volta sentivo tutto il giorno o quasi tachicardia e senzo di non star benissino ma solo alla sera veniva il dolore).

Dopo due giorni in cui la sera restai comunque meno male e con difficoltà a dormire non andai al P.S. ma il giorno seguente di nuovo un attacco verso le sei di sera ma che passo subito e un altro la sera e tornai al P.S. e questa volta fecero pressione e ECG senza esami del sangue. Dovrei anche aggiungere che nei 2 giorni precedenti iniziai spero sia la parola giusta a eruttare in vari momenti della giornata e mi disse che poteva essere per un problema che non era il cuore e mi diede in caso di dolore tachipirina e gocce di lexotan per calmarmi perché nei casi gravi sembravo un matto. Andai anche dal mio medico curante e leggendo cosa diceva il dottore del P.S. e mi diede delle medicine tipo il gaviscon. E fino a mercoledì anche usando una volta il Lexotan resistetti ad andare al P.S. Poi il giorno dopo tutto il giorno mi sentii male (tachicardia, fiatone dopo scale e dolore al cuore) la sera un altro dolore forte e di nuovo P.S. solo misurazione di pressione e poi mi avevano dato credo sia stato un calmante.

Oggi ancora la mattina debole e la sera ancora problemi ho dovuto prendere lo zanax. ah oggi fatta anche ecografia quella dove si vede il cuore sullo schermo e tutto ok. Io ho 23 anni sono 1.75 peso 90kg e fumo 20 sigarette al giorno ed esercizio quasi nullo e in famiglia le mie 2 nonne hanno avuto un infarto salvandosi, il mio bisnonno morto per attacco cardiaco e prendo degli antidepressivi, la quetapina e lo zoloft da 100 che però lo zoloft smisi un mese e mezzo fa di non prenderlo di colpo quindi senza diminuire.

Tutti dicono anche che sia ansia ma non posso più andare avanti così vorrei sapere il mio problema. Se non è il cuore è possibile che l'ansia mi provochi questo stato ed anche il dolore al cuore? se no cosa potrebbe essere? Ah volevo anche segnalare che sento dolore al braccio e pesantezza ad esso da piu di 1 mese e anche avevo acidità di stomaco. Vi chiedo scusa per la lunghezza ma ho voluto raccontare tutto. Vi ringrazio e aspetto una vostra risposta.Buona serata.

Risposta

Vista la frequenza degli episodi le consiglio di programmare un ECG Holter 24 ore. In caso di non corrispondenza tra i disturbi che ha lamenta e un disturbo del ritmo cardiaco credo possa aiutare a tranquillizzarla. Smetta di fumare. Saluti

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!