Salve,sto parlando di una ragazza di 18 anni. Da piccola ha sempre avuto problemi di otiti che le portavano un' ipocusia bilaterale. A 6 anni ha fatto una cura con Rinocidina e Niflam supposte e sembrava che il problema si fosse risolto, ma in realtà non è mai stato così. Ancora tutt'oggi il problema persiste e questa settimana ha rifatto i... Leggi di più controlli perchè sente le orecchie ovattate in particolar modo in auto, e di sera. Sente bene, ma a volte alcuni sono non li riesce ad amplificare come se l'orecchio non ricevesse il suono ad esempio la televisione alta, distrazione, suoni da lontano, o si parla sottovoce.Inoltre si parla di un problema non costante. Dai recenti esami è risultata un impenziometria piatta e hanno diagnosticato un ipocusia bilaterale (e con un punto interrogativo rinopatia allergica). Mi hanno dato una cura di cortisone non ancora cominciata perchè avrei intenzione di fare una visita alla clinica universitaria Gemelli di Roma, ed io abito in prov di Napoli. Cosa mi consigliate? Di cosa si potrebbe trattare? C'è qualche cura? Dalle vostre recenti risposte in casi simili ho potuto apprendere che potrebbe trattarsi di denti ed ho letto che è consigliabile mettere un byte, e per questo motivo specifico che mia figlia portava l'apparecchio a causa di un palato stretto. Lo porta ancora tutt'oggi. Sperando in una vostra risposta e un vostro parere.