L’ESPERTO RISPONDE

Usare lassativi osmotici o "di massa"

Buongiorno, Conduco una vita sana, ginnastica o corsa o attività fisica tutti i giorni da sempre. Alimentazione equilibrata e dieta da sempre ricca di frutta, verdure e fibre.Malgrado questo ho sempre avuto problemi di stitichezza cronica fino da piccola con completa assenza di stimoloIn 55 anni ho provato tutti i rimedi e farmaci possibili. Due anni fa mi ero rassegnata ormai all'incurabilita' e a una qualità della vita condizionata da kiwi in quantità e lassativi quotidiani che spesso non avevano efficaciaCon gli esercizi kegel avevo notato un leggero miglioramento ma soprattutto uno sciroppo mi ha cambiato la vita liberandomi dalla stitichezza completamente. Prima due cucchiai al giorno ora solo mezzo, questo sciroppo mi ha regolarizzato tutto. Un sogno! Sempre regolare a patto di prenderlo in certi orari o salvo particolari condizioni di stress.Questi gli ingredienti dell'integratore: Glicerina vegetale bidistillata, acqua, frangula (Rhamnus frangula) cortecce, cascara (Rhamnus purshiana) cortecce, genziana (Gentiana lutea) radici, rabarbaro cinese (Rheum palmatum) rizomi,  liquirizia (Glycyrrhiza glabra) radici S.D. (titolato al 18-20% in glicirrizina), cannella (Cinnamomum zeylanicum) cortecce O.E., chiodi di garofano (Eugenia caryophyllata) gemme floreali O.Edopo una colonscopia virtuale eseguita per familiarità, che aveva evidenziato tre piccoli polipi, ho fatto una colonscopia tradizionale per toglierli. La colonscopia tradizionale ha escluso l'esistenza dei polipi ma evidenziato una anomalia.Questo e' il referto:Pancolonscopia + ileoscopiaEsame condotto fino al fondo ciecale, ottima pulizia; tutto il colon è rivestito da una mucosa di colorito nero-brunastro, si eseguono biopsie al cieco dive il quadro è più evidente; si esplora l' ultima ansa ileale che appare regolare salvo un lieve edema mucoso (biopsie mirate).Conclusione: melanosi del colon di grado severoSedazione: Midazolam 5 mg, e.v., Buscopan 1 fl e.v.Si consiglia: Entetolactis Duo 3 bustine al di' per 30 giorniMovicol 1 bustina o 2 alla sera per l'alvo, vietato usare prodotti "alle erbe"Commento verbale del medico: "non ho mai visto un intestino così nero. lo sciroppo che sta prendendo è scuro? Smetta subito di prenderlo perché rischia di avere problemi e se ha necessità ricorra a lassativi"Per me è un consiglio dramnatico perché mi fa tornare a una vita di incubo e ai lassativi ma mi spaventa questo intestino nero e la possibilità di conseguenze.Inoltre il classico dubbio: non è che la melanosi gli ha impedito di vedere i polipi?Il medico non ga voluto vedere il cd della virtuale.

Risposta del medico
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia

 Le erbe che prende sono sicuramente efficaci, ma agiscono irritando l'intestino e provocandone cosi' lo svuotamento. Sono a tutti gli effetti dei "lassativi"E' intuitivo che si debbano usare non in modo costante e regolare perche' la loro azione non e' per nulla fisiologica. Provocano la "melanosi coli", cioe' la mucosa del colon divente scura. Cio' non impedisce di norma di vedere dei polipi ma certamente ostacola la visione di lesioni piatte, come nei casi di familiarita'.Usi lassativi osmotici (che richiamano acqua, come il Movicol, la magnesia, il lattulosio ...) o "di massa" (fibre particolari - psillio o glucomannano - che piu' delle fibre della verdura normale stimolano fisiologicamente l'intestino).Cordialita'

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Chirurgia generale
Brescia (BS)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Specialista in Colonproctologia e Gastroenterologia
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Endine Gaiano (BG)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Prov. di Siena
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Lecce (LE)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Prov. di Roma
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia
Prov. di Novara