Buongiorno, vi riscrivo nella speranza che possiate chiarire un mio dubbio. Il giorno 20/05 ho avuto un rapporto non protetto ma con eiaculazione esterna, non serena ho assunto un contraccettivo di emergenza dopo 1h e 30 minuti dal rapporto (poteva essere al massimo dopo 2 ore). Ero in un periodo poco fertile (si suppone) perché aspettavo il ciclo intorno al 25/05. Si è presentato il 23/05, credo fosse ciclo perché il sanguinamento è durato 6 giorni come sempre ma il fatto è che in effetti non ho usato assorbenti se non tra il primo e il secondo giorno: vedevo solo macchie scure sugli slip e quando mi asciugavo e nel wc, invece, ne vedevo parecchio. Quindi non sono riuscita a ben capire se fosse ciclo a tutti gli effetti. In vista di ciò, dopo 16 giorni dal rapporto ho deciso di effettuare un dosaggio ematico delle betaHCG in laboratorio e ho avuto i risultati la sera stessa: i miei valori erano pari a 0,5 quindi negativi. (la leggenda diceva che il minimo per essere incinta doveva essere 5 e che nel range tra 0-3 non si era in stato di gravidanza). Ora mi chiedo: ma sono da considerarsi affidabili oppure 16 giorni sono pochi? Devo ripeterle o posso stare serena di non essere rimasta incinta? Vi ringrazio sin da ora per la risposta! Saluti.