Salve dottore, vorrei chiederle un parere. Il mio ragazzo che ha attualmente 20 anni è da 4 anni che ha esami elevatissimi del cpk o ck ( da 1200 a 600 a 1700). Ha effettuato tutte le analisi a partire dall'eletromiografia, biopsia muscolare, contrasto, attak.. In ospedali certamente affidabili quali gaslini e San Raffaele.. Il problema é che a me viene detto che non si sa che problema ha e che non c'è stata diagnosi.. Questo é possibile? É possibile inoltre , come sostiene la sua famiglia, che il cpk elevato può nn comportare rischi? E infine potrebbe essere soltanto un problema di crescita ? Gli hanno escluso sclerosimultopla e distrofie. Grazie mille spero in una sua risposta. Chiara