Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-05-2013

Verosimile necessita' di intervento chirurgico

Gent.mo dott. sono una infermiera di 59 anni appena compiuti facendo il sangue occulto come prevenzione è risultato positivo. Mio padre aveva un cancro al colon retto. Ho fatto subito la colon scopia con questo esito: subito dopo la valvola ilececale si rileva formazione eterologa a scodella del diametro di circa 4 cm su cui si eseguono biopsie; a circa 12 cm dal margine anale si rileva grossa formazione di circa 2,5cm provvista di peduncolo apparentemente rivestito con mucosa regolare assenza di lesioni a carico dei restanti segmenti colici esplorati. La prego dott mi risponda sono in ansia. Grazie
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

 Gent. sig.ra

Pur non avendosi ancora l'esito dell'esame istologico e' sicuramente indicato un intervento chirurgico, indipendentemente dall'esito della biopsia stessa.

Mi sembra di capire che il polipo del retto non sia stato rimosso. E' fondamentale che sia asportato endoscopicamente e fatto esaminare PRIMA dell'operazione chirurgica, anche se questo dilazionera' di un paio di settimane almeno l'operazione chirurgica principale (Non vi e' fretta). L'esame del polipo e' necessario per programmare l'intervento piu' corretto. 

Il suo caso dimostra quanto sia importante la prevenzione soprattutto se vi sono familiari che sono stati affetti da tumore del colon-retto.

In caso di familiarita', pero', piu' che un  esame del sangue occulto nelle feci e' piu' opportuno eseguire direttamente una colonscopia periodica. L'eta' di inizio delle colonscopie e a loro periodicita' dipende dal tipo di familiarita' e va valutato in ogni singolo caso.

dott. Piero Gaglia

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!