24-08-2016

Versamento ematico nel ginocchio

Salve, vi scrivo per un problema al ginocchio destro che mi porto dietro da anni.
Ho 22 anni sono altro 1,80 e peso 60 kg. Il problema è iniziato facendo un salto da un muretto di circa 50 cm. Nel 2011 ho effettuato la prima risonanza magnetica: rotula in modica pressione, in situazione alta; è presente assottigliamento ed aspetto disomogeneo dello spessore cartilagineo ed ipertrofia relativa del condilo femorale esterno in assenza di immagini da riferire a sofferenza vascolare dell'osso sub condrale. Aspetto disomogeneo ed irregolarità del corno posteriore del menisco mediale in adiacenza l'inserzione capsulare;presenza di stria iperintensa orizzontale intramurale di lesione che sembra raggiungere il profilo meniscale inferiore. Sinovite reattiva della borsa retro e prerotulea. Aspetto disomogeneo del LCL con stria di iperintesità pericapsulare ed irregolarità del profilo capsulare di pregresso significato distrattivo; si associano versamento sinoviale e tumefazione edematosa di fenomeni reattivo sinoviali che coinvolgono il LCA senza apprezabili soluzioni di continuità. Complessivamente regolare aspetto delle restanti strutture capsulo legamentose. R:A: varicosità superficiali in corrispondenza del comparto laterale.

Dopo questa risonanza ho effettuato un'artroscopia al ginocchio dx con esito: condromalacia comparto mediale e laterale ginocchio destro. La terapia effettuata è stata infiltrazione di acido ialuronico. Nonostante ciò il mio ginocchio è perennemente gonfio e basta che mi venga sfiorata la parte esterna che subito si crea un versamento di sangue e sono costretto a recarmi dall'ortopedico per farmi togliere il sangue all'interno del ginocchio e poi successivamente effettuare delle infiltrazioni.
Premetto che fisicamente sono magro e nonostante faccia palestra e corsa ogni tanto non una grande struttura muscolare nel quadricipite. Vorrei un consiglio su cosa fare perché da anni non posso giocare a calcio e non posso compiere eccessivi sforzi e addirittura una volta sbattendo il ginocchio sulla sedia mi si gonfiò tantissimo e si creò un versamento di sangue all'interno. Sono costretto ad usare il ghiaccio quasi ogni giorno dato che il ginocchio é quasi sempre gonfio. Il problema è che non posso mai sforzarlo quindi anche in palestra con gli esercizi per le gambe ci vado sempre piano per evitare problemi. Vorrei sapere come fare per farlo tornare normale e ritornare almeno a fare una partita a calcio fra amici. Vi ringrazio anticipatamente
Risposta di:
Dr. Giovanni Punzo
Specialista in Fisiatria e Medicina fisica e riabilitativa
Risposta
Buonasera, bisogna rifare un'ottima risonanza magnetica ed eventualmente un'artroscopia per capire bene il fenomeno del versamento ematico nel ginocchio. Solo dopo questi approfonditi accertamenti le posso dare una risposta più esauriente. Cordialità
TAG: Medicina fisica e riabilitativa | Ortopedia e traumatologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!