Buona sera, vi prego di aiutarmi.Sono una donna, ho 34 anni. Esattamente 2 settimane fa sono rimasta immobilizzata a letto per via di forti vertigini che insorgevano a qualunque movimento della testa. Sono durate con intensità per 3 giorni, a poco a poco stanno migliorando anche grazie al Vertisec che sto prendendo da 12 gg.Ho fatto un esame... Leggi di più dall'otorino, il quale, eseguite le manovre di controllo, non ha riscontrato problemi relativi all'orecchio.Sia l'otorino che il medico di base hanno optato per problemi alla cervicale. Ho fatto le radiografie e tutto rientra nella norma.Il mio problema è che ho molta paura poiché si sono accavallate diversi sintomi, seppur lievi.Attualmente le vertigini sono quasi sparite, ma a volte mi trema il labbro e sento come "tirare" il viso. Sbando quando cammino, sbattendo contro le cose, come se perdessi l'equilibrio, nonostante non abbia giramenti di testa. Sento le braccia molle, dita e mandibola irrigidite. Ho dolore alla spalla destra e il collo sempre stanco.Sinceramente la mia paura è che sia una malattia neurologica invalidante.Soffro di stati d'ansia e ho veramente molta paura di scoprire che non sia "solo" cervicale.Per completezza, aggiungo che attualmente ho 7 impianti odontoiatrici incompleti (solo viti inserite in osso, mancano le corone) e anche il mio dentista mi ha detto che probabilmente si tratta di cervicale.Mi domando se è possibile avere tutti questi sintomi, soprattutto gli sbandamenti.Purtroppo in famiglia c'è un caso di sclerosi multipla che ebbe inizio proprio con problemi di equilibrio.Vi prego, aiutatemi a capirci qualcosa.Vi ringrazio in anticipo.