Buon giorno dottore, è da un anno che sto attraversando un periodo piuttosto intenso di stress e ansia, perciò la contrattura muscolare è intensa e snervante. Soffro di cervicali a causa di un colpo di frusta mal curato ai tempi dell'accaduto. Ho effettuato delle sedute di fisioterapia senza alcun rimedio. Quando arriva il punto massimo dei... Leggi di più cervicali i sintomi sono sempre li stessi..... Capogiri, rigidità a livello della mandibola dietro le orecchie, sensazione di cadere e il tutto dura qualche minuto per poi scomparire, per poi magari ripresentarsi a distanza di qualche ora. Sotto consiglio del medico di famiglia ho eseguito una rx rachide cervicale con esito: Vertebre cervicali in asse nel piano frontale con rettificazione della fisiologica lordosi con fulcro in C4-C5. Lieve riduzione del l'ampiezza del canale vertebrale in C5-C6. In seguito a questo, il medico, mi ha consigliato una visita ORL con un esito che non pensavo. In seguito ad un trauma preso nel naso /fronte alla porta blindata sono usciti i sassolini e questo provoca appunto capogiri e momenti di instabilità. Mi ha consigliato per un periodo una serie di esercizi da fare in modo che tornino nel canale. Ora chiedo, é il caso che chieda anche di fare un controllo neurologico o è sufficiente eseguire ed aspettare che facciano effetto gli esercizi? Grazie per i vostri consigli