Salve ho 30 anni e da circa 6 affetta da una vescica neurologica, Da diversi mesi a parte il mio problema dai dolori al ventre ai cateteri vescicali, sto "combattendo" con ulteriori fastidi tra cui dolori e parestesie diffuse agli arti superiori e inferiori e tremore involontario in particolare alla mano destra, alle volte mi è quasi impossibile dormire o stare seduta per più di 3 ore perché certe posizioni mi portano ad un dolore e fastidio allucinante. Mi sono recata da alcuni specialisti che senza alcuna diagnosi ben precisa mi hanno prescritto diversi medicinali ma senza nessun definitivo risultato. Da circa un mese indosso il busto lombare steccato e assumo 20 Tramadolo gocce tre volte al giorno e 2 fiale di cortisone 1.5 mg al gg. Ma il disturbo persiste.