08-03-2006

Volevo chiederle se assumere per sempre una

Volevo chiederle se assumere per sempre una lobivon 5 mg 1/2 compressa a sera, portando un beneficio come scudo per la pressione arteriosa alta, uno stato di rilassamento generale, come se avessi tolto il piede dall'acceleratore per intenderci, dico assumerla come prevenzione quali complicazioni porta, si ha la possibilità di interrompere questa Terapia o si ha il rischio serio di assuefazione al farmaco richiedendo l'organismo per esempio anzichè 1/2 compressa invece una intera? E il cuore? E' davvero il beta-bloccante una pillola salva cuore? Il mio Organismo non risentirà della nuova Frequenza cardiaca, nuova pressione arteriosa? Scusi le tante domande, ma vorrei sentire la sua opinione. Le dico che peso 96 kg per un altezza di 180 cm e la mia f.c. con l'assunzione del farmaco arriva anche a 56 battiti, mentre prima era tra i 70 e i 75 battiti. Grazie della vostra cortesia. A.G.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I beta-bloccanti, come il Lobivon, non danno assuefazione nel senso che occorre aumentare il dosaggio per mantenere lo stesso effetto. Nel caso di interruzione improvvisa di un alto dosaggio può manifestarsi un “rimbalzo”. Sono farmaci usatissimi per i quali non ci sono segnalazioni di gravi effetti collaterali dopo anni di trattamento.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare