Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-07-2006

Vorrei sapere da cosa potrebbero dipendere i forti

Vorrei sapere da cosa potrebbero dipendere i forti dolori allo stomaco, tipo fortissime puncicate, (che perdurano periodicamente da circa due anni e che facendo fino ad oggi vari controlli non si sa da cosa provengano) associate, solo ora, a fegato fortemente ingrossato e ingrassato e transaminasi alte, in un individuo che come me non beve alcolici (meno di due bicchieri di vino a settimana e un bicchierino di grappa solo nelle occasioni di festa) non fuma molto, conduce una attività fisica scarsa ma non proprio nulla. Ho sentito parlare di malattie autoimmuni o infezioni, è corretto e di cosa si può trattare? Ho anche fatto vari accertamentoi, rettoscopia, ecografie, analisi ecc. ma oltre queste patologie non si rileva nient'altro. Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La sintomatologia dolorosa gastrica impone, a nostro avviso, che si sottoponga ad esame gastroscopico per verificare eventuali lesioni (ulcera, infiammazione, erosioni, ernia iatale, esofagite, etc.). Inoltre, tali sintomi non hanno relazione con l’aumento delle aminotransferasi che va approfondito sia nella ricerca delle possibili cause (infezioni virali da parte di virus epatitici, steatoepatite non alcolica, accumulo di metalli pesanti, ferro e rame, autoimmunità, etc.) sia nel monitoraggio mensile delle alterazioni per un periodo di almeno 6 mesi alla fine dei quali decidere se sia oppoortun o anche effettuare una biopsia epatica, per stabilire l’entità del danno epatico in maniera precisa.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!