Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Vorrei una delucidazione se non creo troppo

vorrei una delucidazione se non creo troppo disturbo: nella domanda H5P5888L voi rispondete che può esistere un contagio solamente se il sangue del malato va in profondità ma da altre risposte sembra che basti un graffietto sanguinante sulla mano. A me è capitato di avere dei graffietti sanguinanti e di venire a contatto con altrattante ferite ma io le ho sempre considerate come ferite superficiali. Mi è anche capitato ad esempio di toccare maniglie, interruttori ecc. sporche di sangue avendo delle pellicine magari sanguinanti in quel momento. potrei avere delle delucidazioni in merito per favore? mi stò facendo prendere un pò dal panico, cioè basta una piccola ferita ancora sanguinante e toccare un interruttore magari sporco di sangue di un malato per essere contagiati? grazie
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
Il problema della trasmissione di infezioni virali parenterali e del rischio di contagio è da considerare in termini di probabilità. Nel senso che vi sono situazioni in cui pur non potendosi escludere un eventuale contagio, la probabilità è estremamente bassa (toccare maniglie, interruttori ecc. sporche di sangue avendo delle pellicine magari sanguinanti in quel momento) che non riveste un valore significativo. Altre situazioni invece in cui le probabilità sono maggiori ed in cui è quindo necessario porre particolare attenzione (puntura con ago infetto o con strumenti penetranti infetti, trasfusione di sangue od altro materiale biologico infetto).
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Crotone (KR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)