AIDS

Sindrome da Immuno-Deficienza Acquisita. Si tratta della malattia provocata dal virus HIV (Virus dell'Immunodeficienza Umana).

I globuli bianchi, prodotti nelle ossa, sono i componenti più importanti dell'apparato immunitario. Quando degli organismi infettanti, come virus o batteri, penetrano nel corpo, i globuli bianchi rappresentano la prima linea di difesa per neutralizzare l'invasore. Tuttavia, le infezioni di alcuni organismi possono danneggiare seriamente l'apparato immunitario.

L'AIDS, o sindrome da immunodeficienza acquisita, è una malattia dovuta all'infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV). Il virus si attacca alla superficie di particolari globuli bianchi, le cellule T: riesce così a riprodursi e continua a replicarsi. La progressiva estensione dell'infezione da virus HIV ad altre cellule T causa la compromissione del sistema immunitario della persona colpita. Come risultato, se un altro agente estraneo penetra nel corpo, i globuli bianchi sono incapaci di combattere la nuova infezione e possono comparire malattie anche serie. Inoltre, le persone affette da virus HIV sono più predisposte a sviluppare molte malattie rispetto alle persone con un apparato immunitario sano. La diagnosi di AIDS si ha quando le cellule T hanno valori molto bassi e i test sul sangue confermano la presenza di anticorpi anti-HIV, indicando che il virus è presente nel corpo. I sintomi dell'AIDS possono anche non manifestarsi per 5-10 anni dall'infezione da virus HIV.