Agente che porta ad un aumento significativo dell'incidenza di certi tumori negli individui ad esso esposti rispetto a coloro che a tale agente non sono esposti.