È una malattia a carico del muscolo cardiaco, che oltre a pregiudicare la forza mediante la quale il cuore si contrae provoca una diminuzione in termini di validità della circolazione del sangue.