24-05-2006

Diagnosi di cardiomiopatia dilatativa: vorrei

Diagnosi di cardiomiopatia dilatativa: vorrei chiedere se il trapianto è necessario per tutte le diagnosi di questa malattia e eventualmente i migliori centri in Italia. Grazie. Piero.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La necessità di un trapianto va valutata individualmente in un Centro Cardiologico che esegue i trapianti. Prima di pensare ad un tale intervento vanno ben considerati i benefici ancora ottenibili con la terapia medica, lo stato di evoluzione della malattia, l’assenza di controindicazioni. Ricordo inoltre che il trapianto cardiaco ha i suoi rischi e presuppone, dopo la sua effettuazione, l’impiego di una terapia medica a vita per impedire il rigetto. Il trapianto non va visto quindi semplicemente come la guarigione da una malattia, ma come un mezzo, spesso assai efficace, per rimediare situazioni ormai giunte al loro stadio terminale.
Non mi è ovviamente possibile stilare una classifica dei migliori Centri Trapiantologici in Italia, anche perché comunque sarebbe un giudizio soggettivo ed incompleto perché certo non li conosco di persona tutti.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!