Malattia collegata ad una riduzione del flusso di sangue arterioso nelle coronarie (per ostruzione aterosclerotica e/o spasmo di un vaso) con conseguente sofferenza del muscolo cardiaco. Può essere acuta o cronica e nei casi più gravi porta all'infarto miocardico.