Circolazione cardiaca prenatale

Il cuore e l'apparato circolatorio di un feto iniziano a formarsi subito dopo il concepimento. Dalla fine della quinta settimana, il cuore del feto è già in grado di pompare sangue in tutto il suo corpo. Tuttavia, poichè i polmoni non funzionano fino alla nascita, cioè quando il neonato respira da solo per la prima volta, la madre deve fornire al feto il sangue ricco di ossigeno.Come il cuore di un adulto, anche quello di un feto è formato da quattro camere e da quattro valvole. Ma poichè i polmoni fetali non vengono usati fino alla nascita, il sangue deve oltrepassare i polmoni. Nel cuore di un feto si sviluppano due strutture in grado di permettere al sangue di aggirare i polmoni: si tratta del forame ovale e del dotto arterioso. Il forame ovale è un'apertura presente tra l'atrio destro e l'atrio sinistro, mentre il dotto arterioso è un vaso sanguigno che collega l'aorta all'arteria polmonare.Nella circolazione prenatale normale, il sangue ricco di ossigeno è portato dal corpo della madre, tramite la placenta e il cordone ombelicale, alla vena cava inferiore del feto. La vena cava riceve anche il sangue poco ossigenato dal corpo del feto. Sia il sangue molto ossigenato sia il sangue poco ossigenato arrivano all'atrio destro tramite la vena cava.Quasi tutto il sangue misto nell'atrio destro viene spinto nell'atrio sinistro attraverso il forme ovale. Da qui, viene spinto nel ventricolo sinistro, dove viene pompato nell'aorta. Infine, l'aorta porta sangue in tutti gli organi del corpo del feto.La restante quantità di sangue presente nell'atrio destro entra nel ventricolo destro, che lo pompa nell'arteria polmonare, e lo porta ai polmoni. Ma poichè i polmoni non sono ancora funzionanti, il sangue viene spinto dall'arteria polmonare attraverso il dotto arterioso fin nell'aorta. Di nuovo, l'aorta porta il sangue a tutto il corpo del feto.Alla nascita, il forame ovale e il dotto arterioso si chiudono e il neonato inizia a respirare. Il sangue poco ricco di ossigeno nella parte destra del cuore viene ora spinto attraverso l'arteria polmonare nei polmoni, mentre il sangue ricco di ossigeno viene pompato dalla parte sinistra del cuore e, attraverso l'aorta, trasportato in tutto ilo corpo del neonato.