Terapia utilizzata per curare la calcolosi. Consiste nella frantumazione - per mezzo di onde d'urto capaci di attraversare i tessuti senza danneggiarli - dei calcoli in frammenti abbastanza piccoli da essere espulsi attraverso l'urina o altre vie naturali.