Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Lombalgia


Dolore situato nella regione lombare, la parte inferiore della colonna vertebrale, causato da lesioni a carico delle strutture ossee e fibrose della colonna stessa. In forma acuta la lombalgia si presenta come un risentimento intenso, improvviso e paralizzante, capace di impedire anche il minimo movimento; la terapia è il riposo e la cura farmacologica per pochi giorni. In forma cronica, invece, è una patologia altamente invalidante per le attività quotidiane e lavorative; si cura con fisioterapia. La lombalgia è causata (o aggravata) da sovrappeso, scoliosi, artrosi, reumatismi, tumori benigni e maligni.
 

Come si sviluppa una Lombalgia?

La colonna vertebrale è formata da 33 vertebre che proteggono il midollo spinale e servono a dare stabilità al torace. La parte più bassa della colonna vertebrale è chiamata colonna lombare ed è la sede più frequente di dolore alla schiena.In genere, il dolore alla parte bassa della schiena viene definito di tipo meccanico o di tipo compressivo. Il dolore di tipo meccanico è spesso riferito come 'tensione alla schiena', e associato ai movimenti della colonna vertebrale. Questo tipo di dolore è dovuto a lesioni alle faccette articolari della colonna vertebrale, ai dischi, ai legamenti, oppure ai muscoli laterali della colonna vertebrale. Il dolore di tipo compressivo è dovuto all'irritazione dei nervi, o alla pressione esercitata su di loro, causate in genere dalla rottura, sporgenza o rigonfiamento dei dischi intervertebrali.Chi soffre di dolori alla parte bassa della schiena dovrebbe farsi visitare da un medico per avere una diagnosi corretta e sottoporsi ai trattamenti più appropriati.