Noradrenalina

Sostanza sintetizzata dall'organismo a partire dalla tirosina, dotata di molteplici attività fisiologiche. Essa è il principale neurotrasmettitore dei nervi adrenergici, con azioni sui vasi ematici, sul cuore, sulla muscolatura volontaria, sull'occhio, sul rene, sulla trasmissione gangliare, ecc. Gli effetti fisiologicamente più rilevanti della noradrenalina si esplicano a livello dei vasi sanguigni, che subiscono vasocostrizione con conseguente effetto ipertensivo a livello generale, e del cuore, su cui possiede azione inotropa positiva. Essa agisce anche sul metabolismo, unitamente all'adrenalina, stimolando la glicolisi, la lipolisi e la liberazione in circolo di potassio da parte del fegato.