Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Stafilococco aureus

Batterio gram-positivo di forma rotondeggiante, appartenente alla famiglia degli stafilococchi, spesso farmaco resistente a causa della produzione di ß-lattamasi. Il nome deriva dalla produzione di un pigmento giallo-oro in terreni solidi.
Diffuso negli animali e nell'uomo, le manifestazioni cliniche di cui è responsabile variano a seconda della penetrazione e della localizzazione del batterio. Le forme infiammatorie più acute comportano infezioni cutanee localizzate con produzione di pus, come nel caso di foruncoli, favi, ascessi, mastiti, e localizzazioni metastatiche tra le quali setticemie, endocarditi e artriti setticemiche.