Farmaco antiestrogeno somministrato oralmente nella terapia delle metastasi del cancro alla mammella dopo chirurgia o radioterapia. Viene impiegato anche nel trattamento del carcinoma metastatico e per la stimolazione dell'ovulazione. Nell'uomo viene usato per il trattamento della ginecomastia. Può causare vomito, nausea, perdite vaginali, cefalea.