Vasectomia

Gli spermatozoi sono cellule riproduttive maschili prodotte nei tubuli seminiferi dei testicoli. Gli spermatozoi viaggiano in un sistema di canali che originano dai testicoli, attraversano gli epididimi, e successivamente in lunghi e stretti tubuli, detti vasi deferente sinistro e destro. Gli spermatozoi continuano a spostarsi attraverso le vescicole seminali, la prostata e le ghiandole bulbouretrali, mescolandosi poi con il liquido seminale per formare l'eiaculato, o seme. Durante la vasectomia, i dotti deferenti sono tagliati e legati, così che gli spermatozoi non possano essere espulsi. L'eiaculazione avviene normalmente, ma gli spermatozoi non si riversano nel liquido seminale, e la fecondazione non può avvenire. Dopo la vasectomia, gli spermatozoi, comunque prodotti normalmente dal corpo, sono riassorbiti senza conseguenze. Questa procedura può presentare varie possibili complicanze che è opportuno discutere con il medico prima dell'intervento.