Il detergente intimo usato deve essere acido e non aggressivo. Intervista al Dott. Sabino Cassese, Medico Chirurgo Specialista in Ginecologia ed Ostetricia.

Detergenti intimi esterni: quale il livello di pH da usare?

La natura è stata grande. Ha dato un'ecologia perfetta perché quando il ph è preciso la donna non ha nessun problema in quanto il ph acido non facilita lo sviluppo di Batteri o candide. Ma usare un detergente intimo è utile. Non aggressivo; ma non deve essere basico, deve essere acido. Un'acidità regolare che non porti la possibilità di aversi presenze di batteri e quindi faciliti l'ecologia della vagina e del Perineo.