È in corso il Mese del Benessere Psicologico. Fino al 31 ottobre, gli psicologi liberi professionisti della Sipap (Società italiana psicologi area professionale) sono a disposizione di chiunque ne abbia bisogno o voglia avvicinarsi al mondo della psicologia per consulenze gratuite e seminari.

Il Mese del Benessere Psicologico, giunto nel 2019 alle XI edizione, è una campagna di sensibilizzazione e promozione della cultura del benessere della persona che punta a migliorare la qualità della vita.

L’iniziativa promossa dagli psicologi Sipap nasce con l’obiettivo di promuovere il benessere psicologico come valore fondante e ideale della qualità di vita di ciascuna persona, come  fattore di crescita personale e di mantenimento dell’equilibrio  dell’esistenza personale e sociale. La campagna serve inoltre a informare sul ruolo dello psicologo e sulle sue funzioni, attorno alle quali c’è ancora troppa poca conoscenza, nonché sull’esistenza di centri e studi sul territorio che erogano servizi clinici e di consulenza  affinché si abbia un’alternativa al servizio pubblico. Il panorama delle professionalità che ruotano attorno al mondo della psicologia è molto ampio: per questo il Mese del Benessere Psicologico serve anche a chiarirsi le idee e capire, a seconda dei casi, a chi sarebbe più opportuno rivolgersi (psichiatra, neurologo assistente sociale e così via).

Che cosa si intende per benessere psicologico?

Il benessere psicologico, spiegano anche quest’anno gli psicologi, è la condizione psicologica e fisica ottimale che permette di stare bene con se stessi e con gli altri, realizzarsi e raggiungere i propri obiettivi, prendere decisioni, risolvere difficoltà nelle relazioni, sapere affrontare gli eventi stressanti.

Non è sempre facile affrontare la realtà di tutti i giorni, ognuno è diverso e ha le sue personalissime sfide da vincere. Il benessere psicologico migliora la qualità di vita e aiuta a prevenire possibili disagi nel rapporto con se stessi e con gli altri. La ricerca del proprio benessere promuove  la crescita personale e migliora la convivenza civile tra le persone. Per tutte queste ragioni, durante il Mese del Benessere psicologico è possibile chiedere il sostegno di un esperto prenotando una consulenza gratuita (qui) oppure partecipando a un seminario (qui).

Mese del Benessere Psicologico in farmacia

Oltre alla prima visita gratuita e ai tanti seminari organizzati da Nord a Sud, la Sipap entra anche in farmacia realizzando in molte regioni, nelle farmacie che aderiscono, uno spazio per avvicinare le persone alla psicologia e offrire informazioni sui servizi, sulle risorse e sui professionisti della propria zona. I disturbi minori dell’affettività e dei sentimenti costituiscono di fatto la maggior parte dei disagi psicologici e delle problematiche dell’area della salute mentale, secondo gli esperti.

Disturbi dunque diffusissimi e comuni, nei quali a volte un sostegno da parte di un professionista può aiutare davvero tanto nel ritrovare il benessere compromesso. La Sipap allora si propone come agente attivo per la prevenzione di queste difficoltà: il progetto offre ai cittadini un servizio informativo di prima consulenza diretta alla prevenzione e alla possibile presa in carico dei disturbi dell’area della salute mentale – includendo i quadri di funzionamento psicologico che si esprimono con bisogni di cura più o meno urgenti o percepiti come tali. Gli psicologi saranno presenti in farmacia per 4-8 ore suddivise in una o due giornate a settimana.