L’ESPERTO RISPONDE

Nell'arco di 1 anno, in discreto benessere, ho

Nell'arco di 1 anno, in discreto benessere, ho avuto 3 fibrillazioni atriali di cui 2 cardiovertite con farmaci e l'ultima dopo un flutter con cardioversione elettrica. Ho sempre avuto disturbi digestivi e calcoli alla colecisti senza coliche. Ho fatto tutti esami ed accertamenti Cuore risultati negativi. La gastroscopia è stata interrotta per... Leggi di più intolleranza e non è stata quindi individuata una sospettata gastrite o un'ernia jatale che, successivamente, e' stata esclusa agli rx Stomaco con bario. Sono stato messo in cura con Beta-bloccante e di cumadin. Il polso è sceso a 45 battiti e forse la notte ancora a meno. Vivo spesso la sensazione di soffocamento, bocca asciutta, difficoltà a respirare anche al minimo sforzo. Poichè le fibrillazioni sono tutte comparse al mattino, dormo massimo 2-3 ore per notte con incubo di svegliarmi con fibrillazione anche se mi hanno rassicurato. Assumo a volte anche ansiolitico. Cosa devo fare? vorrei riprendere la mia vita normale, rifare sport. Trovo veramente pesante la situazione anche perchè non sono certo che sia stata individuata la causa dei miei disturbi: Stress e stato depressivo. Ringrazio pr la risposta. Daniele.

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Da quanto descrive lei soffre di fibrillazione atriale parossistica in assenza, come spesso avviene, di cardiopatia organica. Si tratta quindi, come le avranno certamente già spiegato, di un disturbo "elettrico" isolato. Nel suo caso l’aritmia si manifesta di notte quando prevale il tono vagale su quello simpatico. La terapia con antiaritmici e anticoagulanti è senza dubbio appropriata. Se l’aritmia fosse molto disturbante è possibile ricorrere... Continua ad una ablazione mediante radiofrequenza: tenga però presente che si tratta di una metodica invasiva e che non tutti gli esperti concordano sulla sua applicazione su vasta scala.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Yoga e benessere psicofisico: perché fa bene
Yoga e benessere psicofisico: perché fa bene
2 minuti
Sci: i benefici per il corpo e l'organismo
Sci: i benefici per il corpo e l'organismo
3 minuti
Tecniche di rilassamento contro stress e ansia
Tecniche di rilassamento contro stress e ansia
3 minuti
Avocado, il frutto tropicale che fa bene alla salute
Avocado, il frutto tropicale che fa bene alla salute
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)